Atletico Vescovio

news

U19 Elite | Passa il settebagni con tante polemiche

Al termine della partita disputata all’Amici di Labaro, il risultato vede l’Atletico Vescovio sconfitto per 1-2 al 94’. Forse il risultato più giusto sarebbe stato un pareggio, visto l’equilibrio tra le due compagini. La squadra di Lo Monaco scende in campo per cercare il riscatto in campionato, mentre la formazione ospite vuole dare seguito alla vittoria ottenuta lo scorso turno. Il primo tempo è molto equilibrato, con le squadre che si equivalgono e le difese, molto attente, che hanno la meglio sugli attacchi. Sono da evidenziare giusto due azioni per parte, ma niente di eclatante. La partita subisce una clamorosa svolta nella ripresa: al 60’ Tucci ruba palla a Gatti, entra in area di rigore e viene steso dal difensore del Settebagni che viene ammonito nuovamente e quindi espulso per aver commesso fallo da rigore. Dal dischetto si presenta Cala che sigla l’1-0 al 62’. Secondo gol consecutivo per il difensore. Cinque minuti dopo il signor D’Urso non vede il battibecco tra Zannetti e Pietrobattista A., nel quale il numero nove della formazione di Massimi scalcia l’avversario: Tucci si accorge dell’accaduto e prontamente difende il compagno. Il direttore di gara vede l’attaccante ospite cadere a terra e quindi decide di espellere il Toro, riportando così la parità numerica. All’81’ la difesa del Vescovio pasticcia col pallone e se lo fa rubare da un lesto Canducci che riporta la parità. La partita scorre senza intoppi fino all’88’, dove Bologna riporta i suoi in vantaggio con una mezza sforbiciata ma il fischietto della sezione di Roma decide di annullare la rete per fuorigioco molto dubbio (chiunque voglia farsi un’idea dell’accaduto, può trovare il video nella nostra pagina Facebook). Al 94’ D’Urso concede un rigore molto generoso al Settebagni per presunto fallo di Mastromauro: Canducci trasforma e consegna ai suoi tre punti fondamentali. I ragazzi hanno giocato bene dimostrando il loro valore. La squadra di Massimi comunque ha combattuto avendo soprattutto i meriti nella fase di non possesso palla. Un pareggio forse avrebbe rispecchiato meglio l’andamento della gara, ma quando la partita è decisa da episodi, per giunta molto dubbi, poco si può fare. Questo non deve essere un’alibi per le furie biancorosse che sabato affronteranno il Tanas fuori casa.

by Ufficio Stampa | 22 gennaio 2020

Classifica

1

Nuova Tor Tre Teste

37

2

Tor di Quinto

25

3

Fonte Meravigliosa

23

4

Urbetevere CALCIO

21

5

Accademia Calcio Roma

21

6

Romulea

20

7

ATLETICO 2000

20

8

ATLETICO VESCOVIO

19

9

Sporting Tanas Calcio

16

10

Astrea

15

11

Montefiascone

15

12

Settebagni Calcio Salario

15

13

Fiumicino 1926

12

14

Villalba Ocres Mora 1952

12

15

Pro Cecchina Calcio

10

16

Almas roma

7

17

X

0

18

X

0

Generali Corso Trieste
Meta Energia
Physio Athletic
Atletico Vescovio Logo