Atletico Vescovio

news

U19 Elite | Il Vescovio torna alla vittoria

Una boccata d’aria a pieni polmoni. Questa l’immagine che al meglio descrive la vittoria nell’ultima giornata. I tre punti mancavano da 48 giorni e finalmente sono arrivati, dando consapevolezza alla squadra. La gara nel complesso è stata movimentata e divertente, piena di goal ed emozioni contrastanti. L’inizio è comprensibilmente bloccato, con le due formazioni propense a studiarsi. L’arduo compito di sciogliere il ghiaccio spetta a Di Ventura, che al 10’ approfitta di un errore difensivo e tenta di beffare Pietrangeli, ma il tiro va fuori. Due minuti più tardi Bologna fa capire alla difesa avversaria chi sarà il pericolo principale: il numero dieci si smarca gli avversari e va al tiro, purtroppo è poco fortunato. L’ultimo vero squillo dei ragazzi di Isoni arriva al 26’, con un tiro di Di Ventura da fuori area. D’ora in avanti solo Vescovio. Gli undici di Lo Monaco alzano il pressing e prendono in mano le redini del gioco. Dopo tanto creare, finalmente al 34’ la squadra di casa passa in vantaggio: Rossi L., da calcio piazzato, fa partire uno spiovente che taglia tutta l’area, repentino arriva Bologna che col piatto insacca la sua prima rete in biancorosso. Il Vescovio non si accontenta e continua ad attaccare con Criscuolo che, due minuti dopo la rete de vantaggio, colpisce il palo. Si gioca ad una porta sola e al 40’, dopo un ottimo recupero, Rossi D. guadagna un calcio di rigore. Dal dischetto va la tigre Potenza che graffia Fraticelli e porta i suoi avanti di due reti a zero. Fino alla fine del tempo il copione rimane lo stesso, con i padroni di casa galvanizzati e l’Almas messo alle corde. Alla ripresa gli ospiti provano a darsi un tono, guidati da Durante che al 2’ colpisce il palo. Prepotentemente i biancorossi tornano ad alzare la voce, con Nappi dal limite prima e con il tandem D’Amico - Maiorino poi. Al 17’ un fulmine a ciel sereno tenta di cancellare il sorriso dai volti dei tifosi casalinghi: Nardini accorcia le distanze e rimette i suoi in carreggiata. La reazione di Nappi e compagni arriva quasi immediatamente. Lottano tutti insieme per conquistare la vittoria e questa caparbietà da i suoi frutti: al 19’, sempre da punizione, Rossi L. mette la palla in mezzo, Fraticelli smanaccia goffamente e Maiorino si trova al posto giusto nel momento giusto. 3-1. La partita subisce un brusco rallentamento, con la squadra di casa intenta a gestire. Nel finale, però, si riaccende la scintilla e succede di tutto: al 38’ il mister Isoni viene cacciato dal signor Di Palma di Cassino. Successivamente, prima l’Almas va vicina alla rete con un tiro di Delmuto bloccato prontamente da Pietrangeli, poi al 40’ arriva il 3-2 con il tap in vincente di Durante. Al 43’ c’è il rischio del pareggio, ma Durante, lasciato solo ancora una volta, spreca incredibilmente. Nei minuti di recupero vengono espulsi Cala e Venuti, lasciando la parità numerica invariata. Fischia l’arbitro e il Vescovio si prende tre punti d’oro, considerando anche l’andamento delle rivali negli altri matches.

by Ufficio Stampa | 02 dicembre 2019

Classifica

1

Nuova Tor Tre Teste

37

2

Tor di Quinto

25

3

Fonte Meravigliosa

23

4

Urbetevere CALCIO

21

5

Accademia Calcio Roma

21

6

Romulea

20

7

ATLETICO 2000

20

8

ATLETICO VESCOVIO

19

9

Sporting Tanas Calcio

16

10

Astrea

15

11

Montefiascone

15

12

Settebagni Calcio Salario

15

13

Fiumicino 1926

12

14

Villalba Ocres Mora 1952

12

15

Pro Cecchina Calcio

10

16

Almas roma

7

17

X

0

18

X

0

Generali Corso Trieste
Meta Energia
Physio Athletic
Atletico Vescovio Logo