Atletico Vescovio

news

U19 Elite | Tra Settebagni e Vescovio finisce 1-1

Potrebbe sembrare che questo pareggio sia solo uno dei tanti, una battuta d’arresto che poco serve ai fini della classifica. Tutt’altro. La gara di sabato, è stata l’ennesima dimostrazione di quanto questo gruppo sia unito di fronte alle situazioni complicate e sappia leggere i momenti. Il campo del Settebagni è famoso per le sue dimensioni ristrette, eppure i ragazzi di Lo Monaco non si sono lasciati intimorire, conducendo per la maggior parte del tempo la partita e non lasciando troppi spazi agli assi della formazione di casa. I primi venti minuti sono molto tesi con le squadre che si studiano e provano a cercare qualche pertugio. La partita si sblocca direttamente da calcio piazzato, grazie al piede di capitan Nappi. Nulla può Camerini, che osserva la palla finire alle sue spalle. Non ritarda ad arrivare la risposta degli uomini di Massimi che, dopo soli due minuti, guadagnano un calcio di rigore che viene seguentemente realizzato dal numero 11 Canducci. Il Vescovio non si lascia scalfire facilmente e torna a spingere con le sue frecce D’Amico e Maiorino, provando a sfondare la difesa avversaria che è però ben piazzata. La caparbietà della squadra ospite è facilmente riconoscibile anche grazie alle giocate di Darif: un vero e proprio mastino che ringhia su ogni pallone, capace di destreggiarsi tra gli avversari con la leggiadria e la classe di un ballerino dell’opera. Alla ripresa la sceneggiatura sembra essere la stessa, con la squadra di casa che alza la pressione grazie a Santoboni e Suk Ho, mentre la compagine avversaria tenta giocate semplici ed efficaci partendo dal centrocampo. In partite del genere la fisicità può diventare un elemento fondamentale per cercare di scardinare la difesa avversaria, mister Lo Monaco lo sa ed inserisce Rossi ed Onofri. Al 26’ arriva lo squillo di Canducci, ma Pietrangeli blocca il tiro in presa sicura. Il Vescovio cresce con le corse fulminee di Longhi e i passaggi millimetrici di Miccichè, ma la difesa padrona di casa è sempre ben attenta. Non si molla un centimetro. Con le unghie e con i denti i ragazzi provano a saccheggiare l’Angelucci, nonostante siano rimasti in dieci per l’espulsione di Miccichè nei minuti finali, però il signor Ghinelli fischia la fine con il risultato fermo sull’1-1. Quarto risultato utile consecutivo per la ciurma di capitan Nappi. Pareggio guadagnato su un campo molto difficile che però non ha intimorito i nostri. Sabato prossimo ci farà visita il Tanas. Continuare crescendo è l’imperativo per costruire qualcosa di solido.

by Ufficio Stampa | 30 settembre 2019

Classifica

1

Nuova Tor Tre Teste

18

2

Tor di Quinto

13

3

ATLETICO VESCOVIO

12

4

Fonte Meravigliosa

12

5

Accademia Calcio Roma

11

6

ATLETICO 2000

11

7

Montefiascone

9

8

Romulea

8

9

Fiumicino 1926

7

10

Urbetevere CALCIO

7

11

Almas roma

7

12

Settebagni Calcio Salario

7

13

Astrea

6

14

Sporting Tanas Calcio

5

15

Villalba Ocres Mora 1952

3

16

Pro Cecchina Calcio

0

17

X

0

18

X

0

Generali Corso Trieste
Meta Energia
Physio Athletic
Atletico Vescovio Logo