Atletico Vescovio

news

U19 Elite | Il Vescovio ferma i campioni d'Italia

A volte bisogna osare, crederci anche quando tutto sembra finito. Delle volte può andare male e pensi che fare cosi tanti sforzi per un pugno di mosche non abbia senso. Altre volte però va bene e immagini cosa sarebbe successo se non ti fossi trovato nel posto giusto al momento giusto e allora meglio soffrire per una cosa non riuscita piuttosto che angosciarsi per una cosa che sarebbe accaduto. Forse tutti questi pensieri hanno attraversato la mente di Onofri allo scoccare del 93’, con l’ultimo possesso a favore e il risultato bloccato sull’1-2. Oppure no. Può darsi che “il generale” avesse la testa completamente sgombera. Subentrato dalla panchina, aspettava solo il momento giusto per lasciare il segno. Rimessa laterale. Ora o mai più. Salito dalle retrovie, ha incornato la palla che morbidamente si è adagiata sul fondo della rete. Triplice fischio e pareggio che meglio rappresenta l’andamento della gara. Le due squadre, per il primo tempo, hanno dato dimostrazione del loro valore esprimendo tanta qualità. La Romulea si è resa più volte pericolosa con Settembre, lo stesso che al 27’ ha sbloccato il risultato direttamente da calcio di punizione. Il Vescovio, dal canto suo, ha provato a controbattere con l’ex di giornata Potenza, che però non è riuscito a scalfire Mataloni. La seconda frazione di gioco si è aperta con i padroni di casa vogliosi di ribaltare la situazione: Rossi padrone della fascia, più volte ha cercato l’imbucata per il reparto offensivo. La squadra di Lo Monaco ha provato gli attacchi rapidi di D’Amico e Tucci, non trovando fortuna però. Al 12’ un fulmine ha squarciato la porta difesa da Pietrangeli: Rotoloni, con un diagonale potente, ha portato i detentori del titolo sul 0-2. Sotto di due goal, contro i campioni d’Italia, chi non si sarebbe arreso? Probabilmente tutti, ma non di certo questi ragazzi. Hanno saputo attingere alle più profonde risorse mentali e si sono compattati l’un l’altro. Chi è entrato a partita in corso ha dato il proprio contributo entrando perfettamente in partita. Proprio dalla panchina, infatti, è arrivato il goal che ha accorciato le distanze: Al 26’ Maiorino, servito da un combattivo e mai domo Rossi, ha buttato il pallone in rete. Allo scadere, poi, la dimostrazione che bisogna lottare fino all’ultimo respiro, sempre. Settimana prossima i colchoneros di Roma Nord sono attesi a Settebagni. Per continuare a lottare. Per non smettere di crederci.

by Ufficio Stampa | 23 settembre 2019

Classifica

1

Nuova Tor Tre Teste

18

2

Tor di Quinto

13

3

ATLETICO VESCOVIO

12

4

Fonte Meravigliosa

12

5

Accademia Calcio Roma

11

6

ATLETICO 2000

11

7

Montefiascone

9

8

Romulea

8

9

Fiumicino 1926

7

10

Urbetevere CALCIO

7

11

Almas roma

7

12

Settebagni Calcio Salario

7

13

Astrea

6

14

Sporting Tanas Calcio

5

15

Villalba Ocres Mora 1952

3

16

Pro Cecchina Calcio

0

17

X

0

18

X

0

Generali Corso Trieste
Meta Energia
Physio Athletic
Atletico Vescovio Logo