Atletico Vescovio

news

U19 Elite | Il toro incorna il Montefiascone

La Spagna, ed in particolare modo Pamplona, sono famose per la corrida: evento molto discusso che vede protagonista il toro ed il torero in una sfida senza esclusioni di colpi. Durante il match di apertura del campionato, sembra di esser stati catapultati nella Navarra Arena della cittadina iberica. Come quando i tori vedono il colore rosso e attaccano senza tregua, così i padroni di casa reagiscono alla visione del Montefiascone. Il primo tempo è un vero e proprio assedio alla fortezza costruita da mister Tegazi, con i biancorossi che partono subito forti grazie alle pressioni e conseguenti ripartenze. Tucci al 9’ esagera e tenta un pallonetto, che però non riesce. La spinta dei ragazzi di Lo Monaco è sempre più consistente, le iniziative offensive partono anche dalle fasce con Rossi ed Ercoli che non si risparmiano. Al 21’ Tucci tenta un tiro a giro che si spegne di poco fuori. Solo otto minuti dopo il numero sette si fa perdonare segnando il goal del vantaggio, da un calcio piazzato molto defilato. L’undici di casa non si ferma, attaccando in maniera ordinata e difendendo allo stesso modo le poche azioni pericolose nate dai piedi di Colage e Capoccia. Al 43’ Ercoli ara la fascia e serve Tucci, che però viene murato dal portiere gialloverde. Il primo tempo finisce con il Vescovio in avanti e in pieno controllo anche grazie alla solidità dimostrata a centrocampo, che fa da diga recuperando palloni importanti. Alla ripresa gli ospiti provano ad acquistare fiducia con Capoccia ma la difesa, guidata da Fiore, si comporta bene. Il Montefiascone si riaffaccia nella metà campo avversaria al 5’ con Colage ma Pietrangeli interviene senza troppi problemi. All’11’ Intercity Maiorino decide di partire in velocità bruciando tutti, arriva sul fondo, crossa ma è cosi veloce che neanche i compagni gli stanno dietro: la palla attraversa l’area senza che nessuno ci arrivi. Subito dopo ci pensa il toro a colpire ancora, con la partecipazione di capitan Nappi. Tucci recupera palla a centrocampo, scambia con Nappi che, per come smista i palloni, lo dovrebbero assumere d’ufficio allo scarico bagagli di Fiumicino. Il capitano serve sulla corsa il bomber che insacca il 2-0. Il Vescovio è instancabile e continua ad attaccare con D’Amico che al 22’ si beve un difensore ma esagera con i dribbling e il cross non riesce alla perfezione. Tegazi prova a cambiare qualcosa per cercare di intimidire le retrovie biancorosse, ma un imponente Rossi, senza badare allo stile, quando la palla arriva a lui, non cincischia e spazza, facendo capire che serve sostanza in questo gioco. Al 32’ arriva l’ultima incornata del toro che, servito col contagiri da D’Amico, accarezza il pallone sorprendendo Gasparri. 3-0 e tripletta personale. Nel finale c’è spazio ancora per qualche serpentina di D’Amico che riesce sempre a nascondere il pallone agli avversari. Finisce con una vittoria meritata e convincente, la prima uscita della ciurma di Lo Monaco. Assetati, spietati ma anche compatti e pronti a soffrire quando serve. Come un toro nella sua arena. Ora testa alla prossima contro l’Accademia. Ne vedremo delle belle.

by Ufficio Stampa | 09 settembre 2019

Classifica

1

Nuova Tor Tre Teste

18

2

Tor di Quinto

13

3

ATLETICO VESCOVIO

12

4

Fonte Meravigliosa

12

5

Accademia Calcio Roma

11

6

ATLETICO 2000

11

7

Montefiascone

9

8

Romulea

8

9

Fiumicino 1926

7

10

Urbetevere CALCIO

7

11

Almas roma

7

12

Settebagni Calcio Salario

7

13

Astrea

6

14

Sporting Tanas Calcio

5

15

Villalba Ocres Mora 1952

3

16

Pro Cecchina Calcio

0

17

X

0

18

X

0

Generali Corso Trieste
Meta Energia
Physio Athletic
Atletico Vescovio Logo